Il Fondo per l’innovazione della NATO ha stanziato 1 miliardo di euro per potenziare la sicurezza europea, sostenendo startup tecnologiche di difesa. L’obiettivo è colmare il divario con gli USA, incentivando lo sviluppo di tecnologie dirompenti. Il fondo mira a risolvere fallimenti di mercato e promuove investimenti a lungo termine in deep tech

L’articolo Difesa Ue: le startup al centro della strategia Nato proviene da Agenda Digitale.