Il Data Protection Officer (DPO) guida il Titolare del Trattamento nelle violazioni dei dati. Analizza il rischio, notifica l’autorità competente entro 72 ore e assiste nella gestione dell’evento. Utilizzando modelli come ENISA, valuta l’impatto e suggerisce misure correttive. La collaborazione tra DPO e Titolare è essenziale per garantire l’accountability

L’articolo Il ruolo del DPO nella gestione del databreach: una guida proviene da Agenda Digitale.