No, non è la luce blu dello smartphone a disturbare il sonno, ma i contenuti spesso negativi e ansiogeni che visualizziamo. Gli esperti consigliano di evitare l’uso di smartphone a letto e preferire attività rilassanti come leggere libri cartacei

L’articolo Doomscrolling: ecco perché lo smartphone rovina il sonno proviene da Agenda Digitale.