Disegnatori sempre più inclini al digitale e sceneggiatori sempre più consapevoli della spendibilità del proprio lavoro in altri ambiti oltre a quello strettamente legato al fumetto, plasmano le loro creazioni con un occhio attento alle possibilità offerte dalla transmedialità. Gli esempi di Forelsket e Fiaba di Cenere

L’articolo Dalla vignetta al display: la migrazione dei fumetti in territorio digitale proviene da Agenda Digitale.