In risposta a una domanda della presidenza del Consiglio UE, che si basa sulla proposta di regolamento della Commissione UE volta a maggiore trasparenza nella pubblicità politica, l’Italia si è detta favorevole al ban totale della pubblicità targettizzata basata sul tracking degli utenti

L’articolo Pubblicità politica, l’Italia vuole vietare il tracking degli utenti: perché è importante per la democrazia proviene da Agenda Digitale.